Loading

 

Valvole ed Elettrovalvole

 

VALVOLE DI BLOCCO PILOTATE A SEMPLICE EFFETTO

Valvola utilizzata per bloccare in posizione un cilindro in entrambi i sensi, consentendo il flusso in una direzione ed impedendolo in senso contrario fino a quando non viene applicata la pressione di pilotaggio.

Visualizza Scheda Tecnica

 

VALVOLE DI BLOCCO PILOTATE A DOPPIO EFFETTO

Valvola utilizzata per bloccare in posizione un cilindro in entrambi i sensi, consentendo il flusso in una direzione ed impedendolo in senso contrario fino a quando non viene applicata la pressione di pilotaggio.

Visualizza Scheda Tecnica

 

 

VALVOLA DI BLOCCO E BILANCIAMENTO OVERCENTER

Valvola utilizzata per controllare il movimento e il blocco dell’attuatore in una sola direzione realizzando le seguenti funzioni:
• discesa controllata del carico che non sfugge trascinato dal proprio peso in quanto la valvola non consente alcuna cavitazione dell’attuatore;
• limitazione della pressione massima in caso di urti dovuti al carico, ai sovraccarichi o a manovre brusche (controllo del carico con distributore a centro aperto).

Visualizza Scheda Tecnica

 

VALVOLE DI MASSIMA PRESSIONE

Valvola utilizzata per limitare la pressione di un circuito idraulico ad un determinato valore di taratura. Al raggiungimento di tale valore la valvola si apre e scarica la pressione in modo che questa non salga oltre il valore di taratura.

Visualizza Scheda Tecnica

 

VALVOLE REGOLATRICI DI FLUSSO

Le Valvole possono essere in:

ACCIAIO - OTTONE - UNIDIREZIONALI - BIDIREZIONALI e PRIORITARIE A 3 VIE

Le Valvole permettono di regolare la velocità di un attuatore in una direzione e consentono il flusso libero nell’altra. Non essendo compensate alla pressione, la regolazione del fluido dipenderà dalla pressione e dalla viscosità dell’olio.

VisualizzaScheda Tecnica

 

VALVOLE UNIDIREZIONALI

Valvole che consentono il flusso libero in un senso e lo bloccano nel senso opposto.

Visualizza Scheda Tecnica

 

VALVOLE RIDUTTRICI DI PRESSIONE

Valvola che permette di mantenere costante la pressione a valle indipendentemente dalla pressione a monte.

Visualizza Scheda Tecnica

 

VALVOLE ANTIURTO

Costituite da due valvole di massima pressione con scarico incrociato, sono utilizzate per limitare la pressione in entrambi i rami di un attuatore o motore idraulico ad un determinato valore di taratura. Trovano il miglior impiego sia come valvole antishock sia per regolare i due rami di un circuito idraulico a diversi valore di pressione.

Visualizza Scheda Tecnica

 

VALVOLE EQUILIBRATRICI DI FLUSSO

Valvole che consentono la divisione del fluido in ingresso in due parti uguali (50/50), mentre nella direzione opposta lo riunificano indipendentemente dalla variazione di pressione generata dagli attuatori e dalla loro portata. Vengono utilizzate quando due attuatori uguali, non accoppiati meccanicamente, alimentati dalla stessa pompa e regolati dallo stesso distributore, devono muoversi contemporaneamente in entrata e in uscita.

Visualizza Scheda Tecnica

 

VALVOLE DI ESCLUSIONE ALTA-BASSA PRESSIONE

In un circuito alimentato da due pompe in parallelo, valvola utilizzata per mandare a scarico la pompa di maggior portata al raggiungimento di un determinato valore di taratura.
Da questo momento in poi l’attuatore lavora con la pompa di minor portata a pressione maggiore, consumando meno energia.

Visualizza Scheda Tecnica

 

VALVOLE PARACADUTE E MANICOTTI

La valvola paracadute viene impiegata per bloccare automaticamente l’improvviso aumento di portata di una utenza idraulica.

Visualizza Scheda Tecnica

 

VALVOLE DI RIBALTAMENTO ARATRO

Valvola realizzata per l’impiego su cilindri per aratri reversibili, in modo da ottenere l’inversione automatica del flusso d’olio e quindi del moto del cilindro idraulico atto a portare in rotazione l’aratro. È dotata di una valvola di blocco a semplice effetto pertanto mantiene la sicurezza solo dalla parte del fondello mentre dalla parte dello stelo deve essere appoggiata sui fermi meccanici dell’aratro. Ne è consigliato il montaggio su aratri con rotazione versoi sopra. Le valvole vengono fornite con pressione di scambio di 130 Bar: a seconda delle varie esigenze la pressione di scambio può essere variata agendo sul regolatore di pressione.

Visualizza Scheda Tecnica

 

VALVOLE FINECORSA NORMALMENTE APERTE O CHIUSE

Valvola utilizzata per bloccare l’immissione di olio in un circuito idraulico o per fermare la corsa di un attuatore (valvola normalmente aperta).
La chiusura della valvola, ottenuta azionando il cursore in trazione o spinta, permette un arresto immediato e totale del flusso di olio.

Visualizza Scheda Tecnica

 

VALVOLE CETOP 3

Valvola utilizzata per ridurre il flusso in ingresso di una valvola CETOP 3.

Visualizza Scheda Tecnica

 

VALVOLE CETOP 5

In un circuito alimentato da due pompe in parallelo, valvola utilizzata per mandare a scarico la pompa di maggior portata al raggiungimento di un determinato valore di taratura. Da questo momento in poi l’attuatore lavora con la pompa di minor portata a pressione maggiore, consumando meno energia. È stata studiata appositamente per la flangiatura diretta all’elettrovalvola.

Visualizza Scheda Tecnica

 

BASI PER ELETTROVALVOLE CETOP 3 e CETOP 5

Base per elettrovalvola CETOP 3 in linea con P e T passanti
e Base per singola elettrovalvola CETOP 5 con valvola limitatrice di pressione – connessioni laterali
Visualizza Scheda Tecnica

 

CONNETTORI E BOBINE

connettori DIN MPM a cavo stampato sono conformi allo standard industriale EN175301-803 (ex DIN 43650) sono utilizzati per la maggior parte dei tipi di bobine per elettrovalvole pneumatiche e idrauliche.
Utilizzati per ridurre ulteriormente i tempi e i costi di cablaggio, forniti con o senza circuiti di protezione e LED di indicazione.
Tenuta IP67 e cavi di diversa natura e lunghezza.

Visualizza Scheda Tecnica